38 morti in Yemen, davanti accademia di polizia

Almeno 38 persone sono state uccise e altre decine sono rimaste ferite nell'esplosione di un'autobomba davanti all'accademia di polizia.

0
869

Almeno 38 persone sono state uccise e altre decine sono rimaste ferite nell’esplosione di un’autobomba davanti all’accademia di polizia nella capitale yemenita di Sanaa Mercoledì mattina, secondo le informazioni date da due funzionari del ministero dell’Interno yemenita.

L’attentatore ha parcheggiato il suo veicolo in mezzo alla strada e poi è salito su un altro veicolo che lo aspettava, ha detto AbdulBari Al Shamiri, testimone dell’esplosione e sopravvissuto all’attentato.

“Non appena ha lasciato la scena, tutte le persone che si trovavano nel raggio di 100 metri dall’esplosione sono state uccise o gravemente ferite”, ha detto Al Shamiri.

Le reclute della polizia erano in fila attendendo di entrare all’accademia, proprio davanti le porte della stessa, quando è avvenuto l’attacco. Al momento l’attentato non è ancora stato rivendicato da alcun gruppo terroristico, anche se si teme che possa essere legato a qualche fazione di fondamentalisti islamici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here