50 sfumature di nero, film nel caos: tutta colpa della moglie di Jamie Dornan

0
7464

Vanno a rilento i lavori per 50 sfumature di nero. A 12 mesi esatti dall’uscita di 50 sfumature di grigio, non sono ancora iniziate le riprese del sequel, tra i film più attesi dal grande pubblico. Le riprese erano in programma per la prima settimana di febbraio in Canada, ma il tutto è stato rimandanto per “colpa” dell’attore Jamie Dornan. Sembra che l’attore irlandese sia stato pressato dalla moglie Amelia Warner, tra l’altro incinta del secondo figlio.La produzione di 50 sfumature di nero è stata costretta ad accettare la richiesta di Dornan, considerando fondamentale l’attore per il sequel della saga cinematografica, di posticipare le riprese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here