++ALLARME ACQUA AVVELENATA++ “Vietato berla, c’è un gas cancerogeno!”. ECCO IN QUALE CITTA’

0
808

Il Comune di Latina con un’ordinanza datata 25 febbraio 2016 ha vietato l’uso delle acque provenienti dai pozzi situati nei pressi dell’ex centrale nucleare in quanto la stessa sarebbe avvelenata. Migliaia i cittadini residenti e non che ne hanno fatto uso regolarmente sino ad ora. Nell’acqua sarebbe stata rilevata una quantità eccessiva di cloruro di vinile. La Sogin, proprietaria della falda, ha garantito “il proprio impegno a rimuovere tempestivamente dall’area di proprietà della centrale di Latina la fonte di tale inquinamento e a continuare i monitoraggi ambientali e radiologici i cui risultati saranno prontamente comunicati agli Enti di Controllo”. I cittadini sono preoccupati in quanto attendono di sapere quali siano i rischi per la salute dopo aver consumato l’acqua ignari di tutto. CONTINUA A LEGGERE…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here