Allarme salmone! “Non mangiate questo tipo, rischio gravi danni al cervello”

0
3821

In pochi sanno che il salmone, un alimento molto diffuso per i pranzi veloci da ufficio o per la sera quando si rientra tardi dal lavoro o dalla palestra, non sempre è un alimento salutare. Ormai quasi tutti gli esemplari sulle nostre tavole sono di allevamento in quanto lo stock dell’Atlantico è pressoché in esaurimento. Secondo gli esperti ci sono almeno 5 motivi per cui non dovremmo mangiare salmone d’allevamento e sono i seguenti: 1) Negli allevamenti intensivi i reflui non vengono mai lavati via e si lasciano semplicemente cadere attraverso le reti. I salmoni vivrebbero in tonnellate di escrementi che poi, volenti o nolenti finiscono nel loro e nel nostro organismo; 2) Per dare ai salmoni di allevamento un colore simile a quello dei loro “fratelli” in cattività, i produttori aggiungono il colorante nel mangime; 3) alcuni allevatori hanno aumentato la quantità di Endosulfano nei mangimi che altro non è se non un pesticida mega tossico bandito in numerosi Paesi: 4) Oltre che ai salmoni e all’uomo, gli allevamenti danneggiano l’intero ecosistema. Foche, uccelli e leoni di mare spesso rimangono intrappolati nelle reti che delimitano gli allevamenti e muoiono. 5) Infine in pochi sanno che per ottenere un chilo di salmone ne servono almeno 5 di altri pesci. Questo riduce drasticamente gli stock ittici che sta portando all’estinzione di molte specie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here