+++AllarmeItalia+++ I terroristi sono già nel nostro Paese

1
1100

Allarme lanciato dal ministro dell’Informazione del governo libico di Tobruk, Omar al Gawar all’Ansa: I terroristi islamici dell’Isis arriveranno in Italia a bordo dei barconi di migranti “nelle prossime settimane”. “Nelle prossime settimane l’Italia sperimenterà l’arrivo non solo di poveri emigranti dall’Africa ma anche di barconi che trasportano Daesh” (Isis). Malta e l’Italia saranno interessate da operazioni attraverso i porti che sono dominati da Fajr Libya. L’esercito e i responsabili libici hanno informazioni in proposito. Le Forze armate libiche devono essere ben equipaggiate per far fronte all’emigrazione clandestina: sia la Marina che protegge le coste, sia l’esercito che protegge le frontiere terrestri. I libici vogliono che sia levato l’embargo sulle armi e pagheranno col loro denaro per acquistare le armi necessarie per restaurare la pace e la sicurezza nel paese. Non abbiamo bisogno di aerei. Per questo chiediamo alla comunità nazionale di indirizzare un messaggio ai golpisti di Tripoli di smetterla”, lasciando operare “il governo legittimo che è stato eletto”, quello insediato a Tobruk”, ha concluso il ministro.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here