Arriva il nuovo bonus: 20mila euro per chi va a convivere entro il 2016

1
19171

Per usufruire del Bonus Mobili non è necessario il matrimonio per coppie under 35. Infatti, basta essere conviventi. La legge di Stabilità 2016 continua il suo iter sino alla definitiva approvazione. Il Bonus Mobili è una delle prime agevolazioni concesse alle coppie “senza carta” che, ai giorni nostri, rappresentano una realtà sempre più vasta. Il Bonus, nel dettaglio, potrà essere fruito da giovani coppie, sposate o conviventi, purchè almeno uno dei due componenti non abbia superato i 35 anni. l’agevolazione è subordinata all’acquisto dell’abitazione principale. Bonus mobili giovani coppie: ammontare Il bonus mobili under 35 sarà pari alla detrazione dalle imposte del 50% delle spese effettuate per l’acquisto di arredi, elettrodomestici classe A+ (o superiori) e forni classe A. La detrazione può essere ripartita tra gli aventi diritto in 10 quote annuali, sino ad un tetto massimo di 20.000 Euro di spesa, per un credito d’imposta complessivo di 10.000 Euro. Prorogato di un anno anche il vecchio Bonus Mobili, legato non all’acquisto della prima casa, ma a un intervento di ristrutturazione-riqualificazione edilizia (il cui avvio deve essere stato comunicato). L’intervento deve riguardare l’abitazione principale, che può anche non essere posseduto a titolo di proprietà: sono detraibili anche gli acquisiti di arredi, difatti, per le case in affitto o in comodato.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here