Aspirina, l’incredibile scoperta: “E’ miracolosa per la cura di due terribili malattie”

0
2726

L’aspirina torna alla ribalta: non solo contro il tumore al colon-retto, ma per proteggersi anche dal morbo di Parkinson e dall’Alzheimer. Questo è quanto evidenzia uno studio condotto dalla John Hopkins University di Baltimora. Il fattore protettivo risiede, infatti, nell’acido acetilsalicilico, in grado di bloccare un enzima fondamentale nelle malattie neurodegenerative. L‘acido salicilico è un composto affine ed è una molecola presente in molte piante, ma si può produrre sinteticamente in laboratorio. Gli studiosi hanno dimostrato che l’acido salicilico può bloccare l’azione nociva dell’enzima GAPDH. Secondo gli esperti l’azione di questo enzima gioca un ruolo importante nella neurodegenerazione, e non a caso un farmaco oggi in uso contro il Parkinson, il deprenyl, agisce proprio su GAPDH. I ricercatori hanno inoltre dimostrato che vari salicilati estratti dalla liquirizia o prodotti artificialmente in laboratorio esercitano su GAPDH un’azione ancora più potente dell’acido salicilico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here