ATTENZIONE: Avviso diretto a tutti coloro che guidano, ecco cosa dovete fare…

0
563

Attenzione: se lungo la strada o in luoghi comuni vi capita di incontrare bambini che piangono e dicono di essersi persi (chiedendo, poi, di essere accompagnati ad uno specifico indirizzo), portate il bimbo nel più vicino comando di polizia perchè si potrebbe trattare di un nuovo sistema escogitato dai maniaci per adescare donne ed abusare di loro. Una sera, mentre percorrevo una via secondaria per tornare a casa, ho notato, sul seggiolino di un’auto ferma a bordo della strada, un bambino coperto da un panno. “Non so spiegare perchè – e la ragione poco importa – ma non mi sono fermata…Quando sono arrivata a casa, ho telefonato alla polizia che mi ha assicurato che sarebbe andata a vedere Nel contempo, però, ecco quello di cui la polizia mi ha informata: le bande di malviventi, i Rom e i ladri stanno escogitando vari stratagemmi perchè gli automobilisti (soprattutto donne) fermino il proprio veicolo e ne scendano (in zone isolate). Il metodo praticato da certe bande consiste nel posizionare una macchina lungo la strada con un falso bebè seduto dentro, aspettando che una donna si fermi per andare a vedere quello che lei crede essere un bimbo abbandonato. Da notare che la macchina è solitamente messa vicino a un bosco e ad un campo con l’erba alta: la persona che ha la malaugurata idea di fermarsi sarà trascinata nel bosco, violentata, picchiata e derubata…”, il racconto di una donna. CONTINUA A LEGGERE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here