Automobilisti tremate!! Arriva lo street control: Multe da 19mila euro. Ecco come funziona!!

0
5045

In poche ore è diventato uno dei principali incubi degli automobilisti. Il suo nome è “Street Control” ed è un sistema collegato con varie banche dati che effettua controlli real time sui mezzi che cadono sotto il suo bacino d’azione. Permette il controllo simultaneo di revisioni, bolli, assicurazione e provenienza del veicolo. Ieri gli agenti di Roma Capitale si sono posizionati all’incrocio tra via Casilina e Viale Palmiro Togliatti: su 1.277 veicoli verificati, 91 sono stati poi controllati e di questi 57 avevano una qualche violazione. Le sanzioni complessivamente effettuate ammontano a circa 19mila euro. Altre operazioni simili, fanno sapere i vigili, saranno effettuate in altre zone della città. Lo street control consente ai vigili di rilevare la situazione delle auto visionate lungo il tragitto per ciò che riguarda l’assicurazione, la revisione, il furto. Questo dispositivo consente ai Vigili urbani di riprendere la targa delle automobili in sosta e di elevare contravvenzioni in movimento, secondo una logica denominata ‘a strascico’. In pochi minuti il computer registra decine di targhe, con la verifica immediata del proprietario, del bollo e dell’assicurazione. Lo Street Control funziona anche di notte (grazie ad un sistema infrarossi) ed eleva fino a 6 multe al minuto, ma il suo utilizzo non è più indiscriminato come nel 2010: a Torino, nella prima sera in cui venne utilizzato, aiutò i Vigili ad elevare ben 78 contravvenzioni. Questi numeri sono irraggiungibili dal giugno 2012, da quando cioè il Ministero dei Trasporti spiegò che non basta riprendere con la telecamera un’auto in divieto di sosta per poter inviare la multa. Se la Polizia municipale usa lo Street Control per accertare le infrazioni, gli agenti sono tenuti a cercare subito il trasgressore: in caso contrario la sanzione è nulla. L’automobilista va cercato quando la sua automobile è ancora parcheggiata in malo modo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here