Aveva partecipato ad un talent: I genitori le sparano in testa

0
1066

Mutlu Kaya, una ragazza di 19 anni, si trova ora in ospedale in condizioni disperate dopo essere stata aggredita in casa domenica notte da un giovane rintracciato pochi minuti fa dalla polizia. Si sarebbe trattato di una punizione proprio per aver partecipato ad un noto talent show musicale turco nonostante i famigliari avessero posto il loro veto. L’ex fidanzato di Mutlu è in stato di fermo ma si dichiara innocente: “Ero contrario alla sua partecipazione alla gara ma non le ho sparato. Io l’amo”. Il 30 marzo scorso la ragazza aveva ricevuto la visita della nota cantante turca Sibel Can, che le aveva chiesto di prendere parte al concorso dopo averla ascoltata nei provini. Qualche giorno dopo sono però emerse presunte minacce di morte ricevute dalla giovane da parte del clan legato alla famiglia paterna. Ai responsabili del talent avrebbe riferito “Quando hanno sentito che avrei partecipato, mi hanno detto che mi avrebbero uccisa. Ho paura”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here