Cani e gatti: Ecco le spese che lo Stato ora vi deve rimborsare! Guardate l’elenco completo

1
3663

In pochi lo sanno ma le spese per i vostri amici a quattro zampe possono essere detratte dal 730. Le cure del nostro animale domestico, infatti, sono da tempo detraibili ma ora che il modello 730 viene precompilato, queste spese rischiano di essere dimenticate dal contribuente che le ha sostenute e, pertanto, di non essere messe in detrazione. Infatti il loro inserimento deve avvenire in modo manuale da parte del contribuente stesso o da chi compila il suo 730. Non basterà presentare il codice dello scontrino fiscale ma andrà indicata la voce sul modello. Le uniche spese detraibili sono quelle sostenute per la cura e le visite veterinarie: ovviamente andranno dimostrate con fatture, ricevute o scontrini. Il tetto massimo di detrazione per le spese veterinarie per gli animali domestici è pari a 387,34 euro, alle quali viene applicata una franchigia di 129,11 euro. Le spese, quindi, possono essere detratte per una percentuale del 19% ai fini Irpef.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here