Caso Yara – Telefonata shock in carcere: ” E’morto”…

0
5298

E’ morto proprio il giorno di Natale Giovanni Bossetti, 73 anni, padre di Massimo Giuseppe Bossetti, il muratore di Mapello sotto processo a Bergamo con l’accusa di aver ucciso la 13enne di Brembate Sopra, Yara Gambirasio. L’uomo, marito di Ester Arzuffi, 68 anni, è deceduto nelle prime ore del mattino nell’ospedale di Bergamo papa Giovanni XXIII. L’uomo era gravemente malato da tempo. Il funerale avrà luogo martedì 29 dicembre alle 10 nella parrocchia di San Vittore Martire a Terno d’Isola il paese dove risiedeva Giovanni Bossetti. Nell’ultimo periodo Giovanni Bossetti ha vissuto fra la casa di Terno d’Isola e l’ospedale, mentre dalle indagini emergeva che potesse essere solo il padre anagrafico di Massimo Bossetti. Il figlio a ha sempre creduto che Giovanni fosse suo padre naturale, diversamente da quanto rilevato dalle analisi del dna che avrebbero provato la paternità di Giuseppe Guerinoni, autista di autobus di Gorno morto nel 1999, in seguito a una relazione extraconiugale con la madre di Massimo Bossetti, Ester. “Devi essere sicuro che sei figlio mio e dell’uomo che hai sempre avuto vicino”, ripeteva la madre a Massimo Bossetti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here