Chiara Insidioso Monda si riprende dal coma

"Hai un altro, confessa". E, subito dopo, le percosse. Questa, riassunta in poche parole, la straziante storia di Chiara Insidioso Monda, la ventenne che da 11 mesi giaceva in coma.

0
2020

“Hai un altro, confessa”. E, subito dopo, le percosse. Così violente da causare la frattura della mandibola, di un’orbita e lo spappolamento della milza. Subito dopo, la corsa in ospedale, un intervento d’urgenza per alleviare la pressione intracranica, e – rientrata l’emergenza – due altre operazioni, per ricostruire la teca cranica e una al cervello. Ma era già in coma.

Questa, riassunta in poche parole, la straziante storia di Chiara Insidioso Monda, la ventenne che da 11 mesi giaceva in coma, al punto che il padre, ormai, sperava che non sopravvivesse per non dover passare una vita di sofferenze. Ma, per fortuna, vi sono i primi segni di ripresa, il coma è ormai solo un ricordo: la ragazza, infatti, sarà a breve trasferita presso il centro di neuroriabilitazione Santa Lucia, dove potrà finalmente portare a compimento il percorso di guarigione.

E l’ex ragazzo, Maurizio Falcioni, muratore 35enne che avev già delle accuse per possesso di stupefacenti, è sotto processo con l’accusa di tentato omicidio e maltrattamenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here