Contromano in tangenziale, ecco cosa nascondeva il dj. Possibile svolta nelle indagini

0
2753

Con il passare delle ore emergono nuovi particolari dopo la tragedia avvenuta la notte del 25 luglio, in cui Aniello Mormone imboccò contromano la tangenziale in compagnia della sua fidanzata, Livia Barbato, schiantandosi contro l’auto di un imprenditore di Torre del Greco, che ha perso la vita nello schianto. Il terribile impatto è stato fatale anche per la fidanzata di Aniello Mormone.
“E’ vero, avevo una storia con il dj, ma eravamo solo all’inizio”,
confessa Marzia, una studentessa di buona famiglia che, come emerso dai tabulati telefonici, aveva da poco una relazione sentimentale con Mormone. La giovane è stata ascoltata per oltre tre ore dal pm Salvatore Prisco, che conduce le indagini coordinate dal procuratore aggiunto Nunzio Fragliasso. “non so cosa sia accaduto quella notte in tangenziale”, ha risposto la ragazza al pm. Nei giorni successivi alla tragedia sono circolate voci relativamente ad un presunto litigio tra Mormile e la bella Livia. Un litigio degenerato nella folle corsa contromano in tangenziale. Duplice omicidio volontario è l’ipotesi investigativa della Procura di Napoli nei confronti del dj, oggi in carcere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here