+++Denise Pipitone: novità sconvolgenti+++

1
70869

Piera Maggio, la mamma di Denise, che dal 2004 lotta per ritrovare la figlia:
“Non mi do pace: auguro a questa gente di provare a vivere per un giorno solo con il dolore che io mi porto nel cuore da dieci anni, forse solo così capirebbero quanto male sono riusciti a causare. Denise è viva, mia figlia è a questo mondo solo che non sappiamo dove. Quello che chiedo da sempre è che si dica la verità
Jessica Pulizzi, assolta in primo grado, in appello è ancora tra gli imputati. Alla Pulizzi è imputato un ruolo attivo nel rapimento della bambina. Adesso, però, non mancano novità rilevanti, e ci sono elementi che potrebbero cambiare la posizione processuale dell’imputata. Sembra ci siano molte incongruenze nei racconti della Pulizzi.
Le risultanze delle indagini sul traffico telefonico portano ad una verità discordante da quella esposta della difesa di Jessica Pulizzi.
E’ determinante, poi, la collocazione della principale indiziata nelle ore del rapimento di Denise. Ed è importante capire dove fossero le persone che avrebbero potuto aiutarla.
l’accusa ritiene che Jessica Pulizzi abbia ordito e realizzato il rapimento di Denise Pipitone mossa dalla gelosia.
“Sì, il giorno in cui è scomparsa Denise Pipitone io ero con mia sorella, Jessica Pulizzi. Siamo andate prima al laboratorio di analisi cliniche, poi a comperare una giacca, al centro commerciale, e infine a comperare un panino”, la dichiarazione di Alice Pulizzi
Alice si sarebbe più volte contraddetta, tanto da fondare la motivata richiesta di una sua nuova audizione (richiesta accolta dalla Corte di Appello).
A questi elementi si aggiunge l’intercettazione ambientale dell’11 settembre 2004 in cui Jessica avrebbe detto alla madre: “quando ero con alice gliel’ho portata a casa” (traduzione letterale).

1 COMMENT

  1. E’ bruttissimo perdere un figlio o una figlia!! Una donna che perde il marito, si chiama vedova; una donna che perde un genitore, si chiama orfana; ma una donna che perde una figlia, come si chiama? In questo caso, io spero si possa chiamare “speranzosa”!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here