Dodicimila emendamenti sull’Italicum in Senato

Al testo dell’Italicum, la nuova legge elettorale italiana, sono stati presentati ben 12.000 emendamenti alla commissione Affari costituzionali del Senato.

0
1021

Al testo dell’Italicum, la nuova legge elettorale italiana, sono stati presentati ben 12.000 emendamenti alla commissione Affari costituzionali del Senato. Gli emendamenti al testo originale della camera potevano esser presentati entro la sera di martedì e, per quanto riguarda gli emendamenti della relatrice, Anna Finocchiaro, che servono per modificare il testo della legge secondo gli ultimi accordi fra i partiti (tra cui, ricordiamo, spicca un innalzamento al 40% della soglia da superare per il premio di maggioranza alle preferenze ai capilista bloccati) il termine per la presentazione di sotto-emendamenti scade stasera.

Ad avere la priorità gli emendamenti della relatrice, che fanno decadere le proposte di modifica all’Italicum che vanno a modificare, ma saranno rilevanti i sub-emendamenti che giungono in commissione stasera: tra i vari spicca quello presentato da tre senatori PD, che prevedono l’entrata in vigore dell’Italicum a partire da Gennaio 2016, chiedendo che venga ripristinato il Mattarellum come clausola di salvaguardia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here