Dorme con le lenti a contatto, perde la vista

0
1921

Chad Groeschen scultore 39enne di Cincinnati ha deciso di non togliersi le lenti a contatto prima di andare a dormire. Nei giorni successivi l’occhio ha cominciato a lacrimare. L’uomo, quindi, si è racato dal medico. L’oculista riteneva non ci fosse nulla di particolare, ma il giorno dopo Chad si è svegliato a causa di dolori fortissimi: ha scoperto (con una visita specialistica) che il suo occhio era stato infettato dalla Pseudomonas aeruginosa, un batterio annidatosi sotto la lente che aveva colpito irrimediabilmente la pupilla.
“Le mie lenti sono esplicitamente vendute come ‘lenti per giorno e notte’ credevo di poterle indossare per trenta giorni consecutivi; ho pensato che meno avessi toccato gli occhi, meglio sarebbe stato.”, ha dichiarato l’uomo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here