Dramma a Napoli. La terra trema sotto il Vesuvio. Migliaia di abitanti in fuga…

0
1855

Nuova scossa registrata nella provincia di Napoli e, più precisamente alle pendici del vulcano. Intorno alle ore 22:50 i quartieri orientali del capoluogo partenopeo e i cosiddetti paesi della zona vesuviana hanno tremato. La magnitudo è stata stimata dall’INGV (l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) in 2.2 gradi della scala Richter con profondità di 2 chilometri. In realtà le scosse che stanno colpendo il nostro Paese sono molte di più di quelle che sentono i cittadini. Come testimoniano alcuni esperti dell’INGV, molte scosse non sono avvertite perchè il loro epicentro è molto in profondità: per esempio alle isole Eolie alle 04:03 del 5 aprile si è verificata una scossa del 2.9 di magnitudo ma a 253 chilometri di profondità, così come di 3.3 è la magnitudo delle scosse che si sono manifestaste a Forlì un paio di giorni fa. CONTINUA A LEGGERE…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here