E’ stato arrestato !

0
1255

Un ragazzo di 17 anni ha confessato di aver sferrato il calcio alla tempia di Aldo Naro, giovane neo-laureato palermitano ucciso sabato scorso nella discoteca Goa. La confessione del giovane ha portato il pubblico ministero Caterina Bartolozzi a disporre il fermo con l’accusa di omicidio. “Sono venuto a costituirmi. Sono io quello che cercate”, le parole del ragazzo presso la procura per i Minori. L’interrogatorio del giovane è durato circa 8 ore; il giovane, nel corso di una rissa, ha sferrato un calcio al collo del 25enne che si trovava nello stesso locale per festeggiare la sua laurea.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here