Gara di solidarietà per i funerali di Yousef

Ammonta a 8.336 euro l’importo donato dai bergamaschi a Maryam, la madre che non riesce a seppellire il figlio da oltre un mese.

0
1972

Ammonta a 8.336 euro l’importo donato dai bergamaschi a Maryam, la madre che non riesce a seppellire il figlio da oltre un mese perché priva dell’importo necessario al familiare. Yousef, il bambino nato prematuro a causa di un incidente stradale della madre, è confinato nella camera mortuaria dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Il piccolo, nato a solo 24 settimane e 3 giorni, era stato partorito a causa dell’incidente stradale subito da Maryam e, portato urgentemente all’ospedale di Bergamo, dopo 15 ore è morto. La procura intanto cerca un responsabile fra i trenta indagati, fra medici e infermieri, dopo l’esposto dei genitori del piccolo. La donna non ha i 750 euro necessari per il funerale, in quanto vive del sussidio di disoccupazione, avendo perso il lavoro in una ditta di pulizie. E il compagno lavora saltuariamente. Ha provato a chiedere un sussidio al comune per la sepoltura, ma dopo la visione dell’Isee le sono stati offerti 250 euro.

L’Eco di Bergamo, invece, ha attivato una raccolta fondi tramite Kendoo.it, dove sono stati raccolti gli 8.336 euro che saranno dati in donazione alla donna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here