Guardate bene questo neonato, è il primo al mondo ad essere…

0
405

Il primo bambino americano affetto da virus Zika sarebbe nato nel New Jersey, presso l’Hackensack University Medical Center. La mamma delpiccolo, una donna di 31 anni di cui resta segreta l’identità, vive in Honduras, ma si sarebbe recata negli States perricevere curemediche. La donna aveva notato una piccola eruzione cutanea accompagnata da una febbre leggera durata un’ora. Il medico ha sottoposto la donna ad un esame agli ultrasuoni, ma non sembrava esserci nulla di particolarmente rilevante. È in Honduras che alla donna è stato diagnosticato il virus. A questo punto è partita per il New Jersey per sottoporsi alle cure. Qui è stata sottoposta ad un altro esame agli ultrasuoni. Questa volta l’esame ha evidenziato la microcefalia. Il 27 maggio la donna è stata sottoposta al taglio cesareo. Secondo la donna, il virus potrebbe essere stato inoculato attraverso la puntura di una zanzara. “Quella che viviamo è la realtà: a volte sottostimiamo le cose, ma quando poi è il tuo turno, allora viene la parte difficile”, ha detto la donna. I sintomi della Zika sono difficilmente riconoscibili e si differenziano da soggetto a soggetto.Oltre agli sfoghi cutanei, la malattia si manifesta con febbre, spossatezza, dolore alle articolazioni e mal di testa. Il virus si trasmette per via sessuale o attraverso la puntura della zanzara tropicale Aedes aegypti. Non esiste un vaccino contro la malattia, ma quando l’infezione è lieve basta risposarsi, bere e assumere farmaci di uso comune. CONTINUA A LEGGERE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here