Il dramma di RAF: “Prima il polmone perforato poi il collasso…”

0
1822

Ospite della trasmissione domenicale di Barbara D’Urso, RAF, il noto e bravissimo cantantautore italiano, ha parlato della sua vita soffermandosi per qualche minuto anche su un fatto davvero particolare che poteva condurre alla morte sua moglie Gabriella Labate (nota showgirl televisiva). Ecco le sue parole “Cosa posso dire? Io quel momento l’ho vissuto in maniera drammatica, ci sono momenti in cui ho pensato davvero di dover perdere Gabriella. Ringrazio pubblicamente il medico che l’ha salvata. Ancora adesso, Gabriella subisce dei notevoli problemi sia fisici che psicologici, a seguito di ciò. Ci conosci, non abbiamo la tendenza a rendere pubbliche certe cose. Lei però ha voluto rendere pubblica questa storia perché spera che ci siano dei provvedimenti su queste persone. È venuto a mancare proprio l’ascolto del paziente”. Pochi mesi fa era stata la stessa Gabriella a raccontare la vicenda con queste parole “Mi hanno portato nella sala operatoria in uno stato pazzesco. Ho sentito che perdevo i sensi nel momento peggiore. Un incubo. Gridavo aiuto ma non si giravano a guardarmi. Le ultime parole che ho sentito prima di dormire sono state di un infermiere che diceva “Non è che abbiamo fatto qualcosa di sbagliato se questa si lamenta così?”. E l’anestesista ha risposto: “Questa la devi lasciar perdere, se urla e si lamenta così tanto è perché ha più fiato di me e di te, tienila sedata perché sta rompendo le pal*e a tutto il reparto. È solo una viziata che ha un attacco di panico”. Mi hanno operata, mi sono risvegliata e continuavo a stare male per un’operazione alla spalla. L’anestesista con l’ago era entrata dentro al polmone”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here