Il dramma nella notte: “Purtroppo Vittorio Sgarbi è stato…”

0
7259

E’ avvenuto nella notte: la casa museo di Vittorio Sgarbi è stata saccheggiata da ignoti che hanno sottratto valori per un valore superiore a 500.000 euro. Per chi non lo sapesse, il noto critico d’arte ha una casa in cui custodisce centinaia di opere comprate nel corso degli anni a Ro Ferrarese. Vittorio si è accorto che alcune opere mancavano all’appello è ha sporto denuncia ai carabinieri. A “Il Resto del Carlino” sgarbi ha detto “Il danno è davvero ingente. Non si sa esattamente a quando risalga l’episodio, ma è da tempo che insieme al mio staff stiamo cercando ‘pezzi mancanti'”. Tra le opere mancanti ci sarebbero un carboncino di Giovanni Battista Piazzetta, due manoscritti di Felice Giani e due libri antichi, uno di Benvenuto Cellini e l’altro di Paolo Mino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here