Il mondo della musica sotto shock: Il dramma alle prime ore dell’alba!

2
4974

Se ne è andato un altro degli eroi di Woodstock. Paul Kantner fondatore e leader del gruppo dei Jefferson Airplane ci ha lasciato per sempre all’età di 74 anni nella sua città, San Francisco. Paul stava combattendo con i postumi di un duro attacco cardiaco avvenuto nei giorni scorsi. La notizia è stata data dalla sua agente e amica di lunga data, Cynthia Bowman. Il chitarrista da anni soffriva di cuore e nel marzo 2015 aveva avuto un infarto. Realizzò dei pezi entrati nella storia della musica come “Somebody to love” e “White rabbit”, la cui esecuzione dal vivo al mattino presto fu uno dei momenti più intensi del concerto di Woodstock nell’agosto del 1969. Kantner divenne famoso anche per la sua difesa dell’uso delle droghe psichedeliche, Lsd in testa, perché sosteneva che aprissero la mente, mentre odiava l’alcol e la cocaina. In un’intervista, Kantner disse “La Cocaina è una delusione. Si tratta di una droga nociva che trasforma le persone in cretini. E l’alcol è probabilmente la peggiore di tutte le droghe. Invecchiando con l’esperienza della vita, ci si rende conto che i farmaci non aiutano, soprattutto se ne abusi”.

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here