In arrivo la verità sul decesso di Federica Mangiapelo?

A due anni dalla morte della giovane Federica Mangiapelo, potrebbero finalmente esserci novità nelle novità nelle indagini.

0
1861

A due anni dalla morte della giovane Federica Mangiapelo, potrebbero finalmente esserci novità nelle novità nelle indagini: Marco Di Muro, il fidanzato della ragazza, è stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario. A rendere colpevole il giovane è la presenza di alghe d’acqua dolce sul corpo della ragazza, sia sui pantaloni che indossava quella notte. E l’avvocato del padre della ragazza, Francesco Pizzorno, ha dichiarato: “Abbiamo sempre confidato nella giustizia. Non ci siamo mai arresi e con pazienza abbiamo aspettando la verità. Ora attendiamo gli sviluppi sul processo e speriamo che si faccia luce sulla morte di Federica“.

Marco Di Muro ha sempre negato la propria responsabilità, dicendo di aver lasciato la fidanzata per strada dopo un litigio, ma ad inchiodarlo sono state le bugie del giovane, ovvero aver chiesto alla madre di lavare i vestiti perché sarebbero serviti per andare ad una festa, e la sparizione delle scarpe indossate quella sera. Adesso Marco Di Muro si trova nella caserma dei carabinieri di Roma Cassia per l’ordinanza di custodia cautelare domiciliare emessa dal tribunale di Civitavecchia, per l’accusa di omicidio volontario aggravato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here