La notizia scuote il web: Ecco cosa ha fatto la moglie di Bossetti dopo l’omicidio di Yara

0
4932

La moglie di Massimo Giuseppe Bossetti Marita Comi, , avrebbe accettato dei soldi in cambio di interviste sul caso che vede coinvolto il marito, unico indagato per l’omicidio di Yara Gambirasio. A riportare la notizia è “L’Eco di Bergamo”, ricordando anche la vicenda della madre e della sorella di Veronica Panarello, la mamma (presunta assassina) del piccolo Andrea Lorys Stival. Le parenti della Panarello avrebbero accettato di farsi intervistare sul caso del bambino ucciso a Santa Croce Camerina in cambio di denaro. Stando alle intercettazioni a cui si riferisce“L’Eco di Bergamo”, riviste e trasmissioni tv avrebbero pagato molto per ottenere servizi esclusivi. L’intercettazione in carcere tra Bossetti e la moglie – È il 13 dicembre 2014 e Bossetti sta parlando in carcere con Marita. Il colloquio è intercettato. I coniugi parlano delle loro difficoltà economiche dovute all’arresto del muratore e alle ingenti spese legali che devono affrontare. Qui, secondo il quotidiano, si evince che la moglie del muratore ha accettato interviste in cambio di denaro.“Sai quanto mi hanno dato? Diciassette, dei 25 che erano, ottomila euro tutto di tasse… trattenute…”, protesta la donna.“Questa qua di Matrix me li hanno già tirati giù e mi hanno dato diciassettemila e sei, quello di Gente me ne hanno dati venti, erano venticinque, me ne hanno dati venti e dovrò pagare io duemila e qualcosa, quando faccio la dichiarazione, capito!”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here