La rivelazione shock dello scalatore: Per salvarmi la vita ho ucciso…

1
2106

Una terribile esperienza quella vissuta da Joseph Faichney, scalatore professionista britannico di 28 anni: Ha visto precipitare il suo amico davanti agli occhi. I due si trovavano in cima ad una sogliera (sulla spiaggia Whitby Lettleness Cliff), quando si sono trovati in pericolo di vita. Joseph ha deciso di tagliare la corda che teneva legato Malcon Hall.
Dopo la disgrazia l’uomo è stato arrestato per omicidio colposo e adesso è stato scagionato da ogni responsabilità. “E’ stato surreale. Non potevo credere di essere sospettato di aver ucciso deliberatamente il mio amico. Ho fatto l’unica cosa che era possibile fare in quel momento. Ero nel panico”. Per la Corte che lo ha giudicato, tagliare la corda era l’unica soluzione possibile in quel momento.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here