Libretto e atto di proprietà, cambia tutto. Ecco cosa bisogna avere in auto per essere in regola

0
499

E’ stata annullata la circolare dell’ACI che non consentiva al titolare dell’auto di avere anche il vecchio certificato cartaceo su richiesta. La semplice attestazione di presentazione di formalità, in determinati casi, potrebbe non essere sufficiente. In sostanza, nonostante il passaggio al digitale, gli automobilisti potranno continuare a ottenere (su richiesta) anche il vecchio certificato di proprietà auto in formato cartaceo. Il Tar Lazio ha annullato la circolare dell’Aci che sanciva di fatto l’abolizione della carta a cui viene sostituta, come riporta laleggepertutti.it, l’attestazione di presentazione formalità, senza tuttavia prevedere la possibilità, a domanda dell’interessato, del precedente documento materiale. Secondo la sentenza tale attestazione non è idonea ad attestare lo stato giuridico del veicolo come invece riusciva a fare il classico certificato di proprietà. Una semplice ricevuta,come evidenzia laleggepertutti.it, non può sostituire il certificato di proprietà di un autoveicolo. CONTINUA A LEGGERE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here