L’Inter cerca la quinta vittoria in campionato, Roma e Juve sperano in un passo falso

0
2145

Si è giocato ieri sera l’anticipo della quinta giornata di Serie A con la vittoria del Milan sul campo dell’Udinese. Partita emozionante che ha visto i rossoneri autori di un gran primo tempo, terminato 3-0, mentre nella ripresa i friulani hanno tentato il tutto per tutto per riaprire la partita e per poco non sono riusciti ad acciuffare un clamoroso pareggio. Mihajlovic può essere tutto sommato soddisfatto per la prova dei suoi ragazzi anche se per il futuro dovrà lavorare ancora un bel po’ sulla gestione della partita per non vanificare il vantaggio. Da segnalare la prova piuttosto convincente del redivivo Balotelli, autore della splendida punizione che ha regalato l’1-0 ai suoi. A lui il compito di dare continuità a questo tipo di prestazioni. Il Milan con questa vittoria si porta momentaneamente al quarto posto con 9 punti in graduatoria, mentre l’Udinese resta inchiodata a soli 3 punti grazie alla vittoria conquistata all’esordio contro la Juventus.

Paddy

In attesa del posticipo di giovedì sera tra Empoli e Atalanta questa sera si giocheranno tutte le altre partite del turno infrasettimanale. Su tutte spicca il match tra Inter e Verona che ci farà capire fino a che punto la squadra di Roberto Mancini riuscirà a mantenere l’imbattibilità e la testa della classifica. E’ vero che nell’ultima uscita contro il Chievo i nerazzurri non hanno disputato una grande gara, ma alla fine sono comunque riusciti a portare a casa i tre punti grazie alla zampata di Icardi. Contro il Verona non sarà una partita semplice, ma forse a vantaggio dei nerazzurri c’è l’assenza di Luca Toni, alle prese con un infortunio. Non c’è, ovviamente, solo l’Inter a catalizzare tutte le attenzioni. La squadra più accreditata, in questo momento, per dare filo da torcere ai nerazzurri è sicuramente la Roma di Rudi Garcia che nell’ultima giornata ha commesso un passo falso all’Olimpico contro il Sassuolo e che ora deve ritrovare la vittoria a Marassi dove affronterà la Sampdoria di Walter Zenga, sempre molto pericolosa quando gioca in casa. Sarà una partita ostica e difficile per i giallorossi, ma grazie all’impiego dei titolarissimi lascia ben sperare i tifosi. Infine la Juventus, attardata di ben 8 punti dalla capolista Inter ospiterà a Torino il Frosinone di Roberto Stellone ancora a zero punti in classifica. Sulla carta partita piuttosto semplice per i bianconeri, tanto che Allegri ha deciso di fare qualche piccolo stravolgimento di formazione e far riposare chi ha giocato di più. Sicuro l’avvicendamento in porta tra Buffon e Neto, mentre in attacco dovrebbe essere la prima da titolare per Simone Zaza che verrà affiancato da Paulo Dybala.

Dopo quattro anni di predominio bianconero stiamo finalmente assistendo ad un campionato di Serie A più avvincente ed equilibrato. Per il momento i siti di scommesse come paddypower.it ed altri continuano a quotare favorita la Juventus per la vittoria finale, ma dobbiamo pur sempre registrare quote molto più competitive da parte di Roma e soprattutto Inter. Il tempo ci dirà tutto, basta soltanto aspettare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here