L’Isis ad un passo dall’Italia: “Ecco dove è stato visto il Califfo”

0
751

Allarme per l’Italia e per i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo: secondo fonti USA, l’ISIS avrebbe trasferito la propria roccaforte in Libia. In questo Paese lo Stato islamico governa già una vasta area nella zona orientale di Sirte. La città natale di Gheddafi e roccaforte del’ex rais ora potrebbe diventare la nuova base del gruppo dirigente del Califfo, proprio di fronte alle coste italiane. Sirte rappresenterebbe un “rifugio” ai bombardamenti della colazione internazionale in Medio Oriente, che stanno colpendo Raqqa, la autoproclamata capitale dello Stato islamico. I servizi di intelligence occidentali temono quindi che Sirte possa diventare la nuova capitale dell’Isis, una base privilegiata per il Califfo e i suoi, a pochi passi dall’Europa. “Dalla Siria e dall’Iraq è in corso un grande esodo della leadership dell’Isis che si sta stabilendo in Libia”. La Libia è il primo stato al di fuori di Iraq e Siria dove l’Isis governa davvero, grazie non solo alla presenza di numerosi miliziani ma anche con l’azione di “emiri” che impongono sulla popolazione le brutali regole del Califfatto e amministratore le risorse provenienti dal petrolio e dal traffico di profughi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here