L’Italia piange la sua morte: addio Elisa

1
2885

Elisa, la piccola bimba albanese nata prematura due mesi fa, non ce l’ha fatta: è morta domenica all’Ospedale Bambin Gesù di Roma. Alla piccola era stato amputato un braccio ad agosto. La Procura della Repubblica di Roma vuole indagare. L’ipotesi di accusa ipotizza un erroe nel posizionamento della cannula da parte dei medici che hanno assistito la piccola nelle prime ore di vita. il 1° agosto la piccola (nata prematura con un peso di soli 600 grammi) aveva manifestato i segni di una necrosi. La situazione precipitò in poche ore e i medici decisero per l’amputazione del braccio.
La Procura ha ordinato due consulenze mediche specializzate. Da valutare l’operato dei medici del Policlinico e quello dei medici del Bambin Gesù.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here