Loris, è successo in Tribunale: “Veronica eccomi”

0
2240

E’ stato denunciato per porto abusivo di armi un pensionato di 65 anni che poche ore fa è entrato al Tribunale di Ragusa armato dicendo “Voglio vedere Veronica Panarello”. E’ arrivato con una pistola tra le mani ma ha poi detto che non avrebbe fatto male a nessuno tantomeno a Veronica. L’episodio risale al 3 marzo scorso ma è emerso solo oggi. Quel giorno in Tribunale Veronica non c’era in quanto era in programma l’udienza di Andrea Stival, il nonno di Loris entrato in queste ultime ore nell’occhio del ciclone per le dichiarazioni rilasciata dalla stessa Veronica su una presunta relazione tra lei e il suocero. Andrea davanti al procuratore Marco rota ha ribadito con fermezza la sua versione “Non l’ho ucciso io e non ho una relazione con lei”. Dopo la nuova ricostruzione della donna lui è indagato per omicidio e occultamento di cadavere. Andreina Fiorilla, attuale compagna di Andrea ha detto “Stavamo da poco insieme, perché dovrei fornire un falso alibi a uno che ha ucciso un bambino?”. L’avvocato di Andrea ha poi detto “Lui non ha bisogno di alibi perché nessuno lo vede, mai, sui luoghi dell’omicidio e in ogni caso il fatto che lui quella mattina si trovava con la compagna è stato confermato. Le telefonate con Veronica? Ci sono state e rientrano nella gestione di un rapporto assolutamente familiare”. CONTINUA A LEGGERE…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here