Luca muore in ‪spiaggia‬ sotto l’ombrellone: aveva 32 anni. E i bagnanti fanno finta di nulla

1
20092

Luca Ferrari è rimasto, senza vita, oltre tre ore sulla spiaggia, coperto da due ombrelloni, steso sulla sabbia.

Il giovane, originario di Scafati, è deceduto ieri mattina alla marina di Eboli. Alle dieci di mattina faceva il bagno con il fratello. Poi, all’improvviso, un malore fatale. Gli amici hanno atteso trenta minuti l’arrivo dell’ambulanza. Luca, purtroppo, era già morto quando i sanitari hanno raggiunto la spiaggia. L’attesa del medico legale, addirittura, è durata due ore e mezza. L’agenzia funebre, invece, è arrivata alle quattordici. Il povero ragazzo è rimasto sotto i due ombrelloni praticamente l’intera mattinata di domenica. Alcuni bagnanti, in segno di rispetto, hanno raccolto le loro cose, hanno chiuso gli ombrelloni e sono andati via. Altri, invece, hanno continuato i loro bagni e ripreso le loro cose come nulla fosse.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here