Renato Pozzetto sta vivendo queste ore con grande angoscia. Non riesce a farsi una ragione per la tragica dipartita del collega e amico Lino Toffolo. L’attore veneziano è venuto a mancare negli scorsi giorni all’età di 81 anni e i suoi funerali sono stati celebrati presso la Chiesa di San Pietro Martire, a Murano. Renato è salito sul pulpito durante la cerimonia funebre e, visibilmente commosso, ha tracciato il suo ricordo del noto attore sorretto da Paolo, il figlio di Lino. “Appena arrivato a Murano, in un bar mi hanno proposto un brindisi. Siamo stati fratelli, mia mamma gli ha fatto da mamma quando veniva a Milano. Quando l’ho visto mi ha fregato, sembrava dormisse e facesse un brutto sogno, mi aspettavo invece il suo sorriso. Sono scoppiato a piangere. Ora è là, in paradiso. Con Lauzi e Jannacci, di sicuro stanno facendo un bel po’ di casino”. CONTINUA A LEGGERE…

NO COMMENTS

Leave a Reply