Mai affettare il pane e metterlo nel congelatore per conservarlo

0
627

Conservare il pane avanzato in frigorifero è un’abitudine piuttosto diffusa, eppure non è una cosa corretta. Chiudere poi panini e sfilatini in buste di plastica è ancor più sbagliato. Serious Eats, un importante portale alimentare ha cercato di fare chiarezza, con uno studio per dimostrare come l’amido del pane subisca variazioni nella sua combinazione quando il pane viene riposto in frigo, per poi variare nuovamente quando viene riscaldato. Il panino finisce per indurirsi ed assume un sapore insipido. Una soluzione per assicurarsi che resti fresco l’ha trovata David Norman, il titolare di un panificio e birreria di Austin. L’uomo suggerisce di preferire il pane intero e di evitare, invece, quello già a fette, caratterizzato da minori capacità di conservazione. Occorre consumarlo entro due giorni dall’acquisto, conservandolo appoggiando la parte già tagliata verso il basso. E’ preferibile conservarlo in freezer all’interno di sacchetti in plastica. CONTINUA A LEGGERE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here