“Non si vive di solo pane ma…”

0
749

Papa Francesco dimostra, ancora una volta, la sua vicinanza ai poveri. Un altro gesto davvero significativo da parte del Pontefice. Infatti, 150 senzatetto potranno visitare gioved’ 26 marzo i Musei Vaticani e la Cappella Sistina. Adesso i poveri ed i barboni potranno apprezzare anche l’interno di San Pietro, con le meraviglie artisitiche contenute. Gli “ospiti” saranno divisi in tre gruppi, ciascuno affidato ad una guida, dove – con l’ausilio degli auricolari – potranno ascoltare tutte le spiegazioni. Inoltre, avranno un percorso privilegiato all’interno dello Stato. La prima sezione dei musei che potranno visitare sarà quella recentemente riallestita del padiglione delle Carrozze, dopodiché, attraverso la Scala Simonetti, accederanno alle gallerie superiori (dei Candelabri e delle Carte geografiche) fino ad arrivare alla Cappella Sistina. Infine ci sarà dopo la preghiera comune una cena offerta dalla Santa Sede.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here