OMICIDIO LUCA VARANI. Marco Prato è il killer, ma oggi spunta la dichiarazione shock degli ex compagni del liceo

1
1773

Iniziano ad emergere inquietanti rivelazioni sulla vita passata di Marco Prato, il ragazzo che ha confessato di aver ucciso insieme a Manuel Foffo il ventitreenne Luca Varani in un appartamento del quartiere Collarino di Roma. Marco era noto alle cronache rosa sia per la sua vita mondana nei locali sia per le frequentazioni con alcune showgirl tra le quali Flavia Vento. Ma ciò che emerge in queste ore è che Marco non è stato sempre il bel ragazzo che abbiamo visto sui quotidiani questi giorni: all’età del liceo (ha frequentato il Giulio Cesare di Roma), Marco era spesso oggetto di scherno da parte dei compagni che lo insultavano con appellativi quali “frocio” e “ciccione”. Marco, infatti, era in sovrappeso nella fase adolescenziale. Chissà se la rabbia che si portava dentro (sono molte le scazzottate di cui è stato protagonista in passato) era dovuta proprio a quegli atti di bullismo che era stato costretto a subire. Saranno anche gli psicologi a valutare il suo quadro. CONTINUA A LEGGERE…

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here