Omicidio Teresa e Trifone. Ecco chi è il killer dei due fidanzati

0
4713

Sono trascorsi sei mesi dall’omicidio di Teresa Costanza e Trifone Ragone, i due fidanzati di Pordenone uccisi nel parcheggio di una palestra. E’ finalmente arrivata la svolta nelle indagini: Ruotolo avrebbe agito da solo, sparando sei colpi a bruciapelo. Secondo il Corriere della Sera, L’indizio che avrebbe portato gli inquirenti a scrivere Trifone (amico di Trifone) nel registro degli indagati sarebbe il ritrovamento di un caricatore compatibile con l’arma del delitto, una pistola Beretta calibro 7.65. Tuttavia, non è chiaro il movente del delitto. Ruotolo, caporale originario di Somma Vesuviana (Campania), ha abitato con Trifone in un condominio di via Colombo, a Pordenone, assieme ad altri militari. Al momento dell’omicidio, collocato qualche minuto prima delle 20, si sarebbe trovato nella propria abitazione, da solo. Questo è quello che continua a ripetere Ruotolo. Ad oggi manca la prova schiacciante, quella che consentirebbe agli inquirenti di chiedere un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here