Palla, la cagnolina ridotta così dalal cattiveria umana: “Non si capisce più la razza”

0
1809

Certe cose fanno male anche solo scriverle. La malvagità dell’uomo non conosce limiti e le foto che vi mostriamo non avrebbero bisogno di alcun commento. La povera cagnolina ha rischiato di subire una brutale decapitazione con un laccio di nylon. Per fortuna, i veterinari della clinica Duemari di Oristano sono riusciti a salvare l’animale, ancora oggi amorevolmente curato dagli stessi. E’ impossibile capire la razza del cane, talmente è gonfio il muso. Lo staff medico ha deciso di chiamarla “palla”, e la sua storia è già virale su Facebook. Molti utenti hanno deciso di intervenire economicamente per assicurare a Palla le cure necessarie.

art7

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here