+++Pensioni, il governo cambia la legge Fornero+++

0
15190

Il governo è al lavoro per scrivere la manovra finanziaria del 2016. Diversi i nodi da sciogliere, quello cruciale riguarda l’entità della manovra stessa, tra i 25 e i 30 miliardi di euro. Si cerca, poi, di capire come cancellare la Tasi sulla prima casa e le risorse per la proroga delle decontribuzioni sui nuovi assunti. Il governo Renzi vorrebbe correggere la legge Fornero: maggiore flessibilità in uscita, senza gravare troppo sui conti pubblici. Un’ipotesi? U mix tra assegno ridotto e prestito pensionistico per consentire il pensionamento a partire dai 62 anni.

La riduzione del trattamento, in parole povere, partirebbe da un taglio del 3% e sarebbe sempre più alta per ogni anno di anticipo in più, con il lavoratore che avrebbe la possibilità di integrare il trattamento utilizzando il “prestito pensionistico”. Quindi, ogni anno di lavoro in meno farebbe scattare una maggiore riduzione del trattamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here