Picchia e tortura il figlio di 4 anni fino ad ucciderlo: ‘mamma mostro’ muore in carcere

0
3458

L’appellativo di mostro le andava persino stretto. Mamma condannata all’ergastolo per aver ucciso e torturato il figlio di soli 4 anni muore in carcere. Magdalena Luczak e’ morta dopo 2 anni dalla condanna del giudice che prevedeva l’ergastolo.
La donna è stata considerata colpevole, insieme al suo compagno, di aver picchiato e torturato il figlio fino a provocarne la morte.
Il piccolo Daniel è morto dopo essere stato percosso e torturato per oltre un anno. Il bambino veniva persino tenuto chiuso in una gabbia tra i suoi stessi escrementi, era costretto a ingoiare sale, a “servire” i suoi genitori, a pulire la casa e, come non bastasse, non riceveva cibo. Gli assistenti sociali non sono potuti intervenire per carenza di personale e dopo mesi di torture e sofferenze il piccolo non ce l’ha fatta ed è morto. La sentenza dell’ergastolo è stata emessa nel 2013 a carico della donna e del compagno, complice delle violenze sul bambino. La mamma mostro è morta in carcere, ma non sono state diffuse le cause del decesso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here