“Pronto mamma? Sì, sono io. Non ero scappata. sono stata rapita, vienimi a prendere…”.

0
1000

La vicenda è avvenuta in Giappone. Un’adolescente di 15 anni era scomparsa da due anni ed è riapparsa, all’improvviso, domenica scorsa a Tokyo dopo essere stata rapita e sequestrata da uno studente che oggi ha 23 anni. La giovane ha chiamato la madre da un telefono pubblico dopo un attimo di distrazione del suo rapitore. L’uomo, infatti, avrebbe lasciato aperta la porta dello stabile dove la ragazza viveva reclusa. Alcune ore dopo che è stata posta sotto la protezione della polizia, il suo presunto rapitore è stato ritrovato per strada, ricoperto di sangue, nella prefettura di Shizuoka, a ovest di Tokyo. Alle autorità giapponesi ha dichiarato di aver tentato il suicidio tagliandosi la gola. CONTINUA A LEGGERE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here