Il Pubblico Ministero della Procura del Tribunale di Napoli ha disposto il sequestro della salma presso l’ospedale San Giuliano. Si tratterebbe dell’ennesimo caso di malasanità: Giuseppe Maisto (76) si era recato in ospedale a seguito di una caduta per la quale era stato operato. Giuseppe aveva dei problemi fisici ed assumeva altri medicinali la cui somministrazione era stata temporaneamente sospesa per guarire dalla caduta. Secondo quanto ha riportato la figlia della vittima, ieri sera i medici hanno somministrato al padre una fiala di betametasone per curare una leggera febbre. Poco dopo l’uomo si è sentito male ed è morto. Immediata la denuncia agli agenti del Commissariato di polizia di Giugliano che hanno iniziato ad indagare su quanto avvenuto. Allo stato attuale sono ancora in corso i rilievi ed è stata disposta l’autopsia sul corpo. CONTINUA A LEGGERE

NO COMMENTS

Leave a Reply