Ricoverato d’urgenza al Policlinico Gemelli di Roma

1
3266

Dopo quella mattina del 11 marzo 2004 con l’immediato ricovero in ospedale in gravissime condizioni, Umberto Bossi non è stato più lo stesso. Venne infatti colpito da un ictus cerebrale e le sue condizioni cliniche apparvero sin da subito disperate. La sua forza fisica e la sua combattività, gli consentirono di riprendesi e di tornare anche in politica. Oggi, ad oltre 10 anni da quel terribile episodio, Umberto è di nuovo stato costretto ad una folle corsa in ospedale. Fortunatamente nulla di gravissimo: il Senatur ha riportato una frattura scomposta del radio e ulna del braccio sinistro. L’ex leader della Lega sarebbe infatti caduto nella serata di ieri nel giardino di Montecitorio. Dopo aver ricevuto un primo soccorso, è stato poi accompagnato nel reparto di radiologia dove gli hanno riscontrato i danni.  Al momento, Bossi è affidato alle cure del professor Giuliano Cerulli, direttore dell’Unità operativa complessa di ortopedia e traumatologia del Policlinico Gemelli.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here