Sembra un videogioco ed invece…

0
768

Filmare in alta definizione le uccisioni. A questo sono servite le macchine fotografiche posizionate sulla canna dei fucili. L’Isis punta sulla spettacolarizzazione delle uccisioni per la sua propaganda. Le nuove immagini mostrano un gruppo di prigionieri bendati e inginocchiati davanti ai militanti armati che puntano i fucili alla testa degli sventurati. La tecnologia ad alta definizione fa sembrare il tutto una sorta di videogioco. Un sistema, studiato minuziosamente, per attirare giovani occidentali. L’immagine che vediamo nell’articolo ritrae vittime stese in un lago di sangue, mentre alcuni spettatori acclamano la “milizia”. Le immagini riconducono ad un gruppo islamico che agisce sulle rive del Tigri. Le vittime potrebbero appartenere, invece, alla resistenza.

Isis fighters, pictured on a militant website verified by AP.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here