Shock in ospedale: Si avvicina alla culla poi il terribile gesto dell’infermiera

1
7096

Dovrebbe essere il luogo in cui i pazienti sono curati con tutto l’amore e la professionalità possibili ma non è stato così per una piccola bimba ricoverata nel reparto di neonatologia di un ospedale di Sofia. Una infermiera, infatti, ha picchiato la piccola nata da appena 4 giorni durante il proprio turno notturno. La donna, moglie e madre, è ora stata arrestata dalla polizia. A sua insaputa, infatti, una telecamera era puntata sulle culle del reparto e la stessa l’ha ripresa mentre colpiva più volte la piccola per poi alzarla dalla culletta e scuoterla violentemente. La donna ha ovviamente confessato e ora rischia fino a 20 anni di carcere. Secondo gli inquirenti che indagano sul caso, la donna era innervosita in quanto la bambina non prendeva sonno e continuava a piangere col rischio di svegliare anche gli altri neonati del nido. Dall’ospedale nessun commento, la portavoce si è limitata a riferire che “la cosa più importante è che il bambino si riprenderà, altre cose non sono importanti”.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here