Dopo mesi di silenzio torna a parlare la portavoce della famiglia Schumacher, Sabine Kehm. Quelle della manager dell’ex pilota di Formula 1 tedesco, sono parole di speranza ma che allo stesso tempo richiedono attesa e pazienza a quanti vorrebbero rivedere presto il loro campione nelle condizioni in cui erano soliti ammirarlo. In occasione dell’inaugurazione della mostra dedicata alla carriera di michael a Marburg, in Germania, Sabine ha fatto capire che la strada per la riabilitazione del pilota è tutt’altro che semplice e agevole. Ecco le sue parole “Michael è il pilota più vincente della storia della Formula 1 e in giorni come questo è bello ricordarlo. Naturalmente, Michael non è qui, e ovviamente ci manca. Sappiamo cosa è successo e non è possibile cambiarlo. Dobbiamo accettare la situazione. Spero che con la pazienza il continuo supporto e con tutto quello che si sta facendo, un giorno, Michael possa tornare di nuovo con noi”. CONTINUA A LEGGERE

NO COMMENTS

Leave a Reply