Si sente male a scuola, 15enne in coma per colpa dell’assorbente

0
4337

Una vicenda assurda: Rylie Whitten, 15 anni, è andata in coma a causa di un tampone. La ragazza si è sentita male mentre era a scuola. Rylie ha accusato forti mal di testa e nausea, così i genitori hanno deciso di portarla in ospedale. Al pronto soccorso la situazione è peggiorata e la giovane è andata in coma. I medici hanno escluso la meningite e credono si tratti di uno choc tossico causato dal tampone. Come riporta il Daily Mail, Rylie aveva le mestruazioni e al momento del ricovero indossava un assorbente interno. La ragazza potrebbe aver tenuto il tampone per un tempo troppo lungo e questo potrebbe aver causato un’infezione poi degenerata. Secondo i medici, infatti, questo tipo di assorbenti non dovrebbero essere usati per più di 5 ore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here