“Signora non ha nulla di grave, torni tra 4 mesi”. Giovane mamma trovava morta in casa

0
2682

Una vicenda assurda accaduta a Padova. Una giovane madre nigeriana di 39 anni è deceduta (come malata terminale) nella casa alloggio Santa Chiara. La donna lascia quattro figli, di cui uno piccolissimo di appena tre anni. Il marito non si da pace e cerca di capire perchè i sanitari dell’Ulss 16 non hanno visto in tempo il tumore al seno della moglie. Nel 2013 la donna si era sottoposta a una mammografia al Distretto 1 dell’Ulss 16, in via Scrovegni. Secondo il marito, le avevano trovato un nodulo al seno sinistro di 2,7 centimetri. I sanitari, tuttavia, avrebbero detto alla signora di non preoccuparsi e di tornare dopo quattro mesi per un controllo. La signora è effettivamente ritornata al Distretto 1 dell’Ulss 16 per un controllo. Con la seconda mammografia era risultato che il nodulo al seno era cresciuto ( si presentava di 35 per 46 millimetri). I medici hanno sottoposto subito la donna ad un prelievo con l’ago aspirato. Le analisi avevano stabilito che si trattava di un carcinoma.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here