Stangata su auto e moto: arriva la tassa sulla targa. Ecco le tabelle con le tariffe

0
5099

Brutte notizie per gli italiani. Il ministro per i Trasporti, Graziano Delrio, ha inserito in un decreto ministeriale un balzello che aumenta le tasse che già gravano sull’acquisto di nuove targhe. Si tratta di 1,5-2 euro che colpirà sia le automobili che le moto. Come spiega Franco Bechis, il prezzo base di una targa nuova passa da 40,27 a 41,78 euro. Occorre poi “sborsare” altri soldi allo Stato che, come evidenzia il vicedirettore di Libero, “impone le targhe, stabilisce il prezzo relativo, le fornisce”. Al costo di produzione il governo ha deciso una maggiorazione che fino al 2015 era di 13,42 euro e che ora è di 13,93 euro. La cifra lievita per chi vive nelle Regioni a statuto speciale. In queste regioni il costo di una targa base passa da 44,02 a 45,08 euro. “La targa basa per i motoveicoli passa infatti da 21,45 a 22.26 euro (a differenza di quella auto è solo posteriore – spiega Bechis – e quella per i ciclomotori sale di mezzo euro da 13,08 a 13,58”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here